Bonifica, Pulizia Silos, Lavaggio e Sanificazione (HACCP)

Interventi di Pulizia Silos: Bonifica, Svuotamento, Lavaggio, Sanificazione o Disinfestazione certificata HACCP.

Il NOSTRO SERVIZIO

La SPECIAL WORKS esegue interventi di: Bonifica, Svuotamento, Pulizia, Lavaggio, Sanificazione o Disinfestazione di un Silos con certificazione HACCP in modo rapido e sicuro. Con la sua esperienza ha delineato un protocollo che garantisce la pulizia del silo profonda e duratura senza arrecare alcun danno alla struttura.

 

Questa procedura lavorativa è frutto dell’attenta analisi e sperimentazione dei vari metodi. La corretta pulizia dei silos alimentari deve essere effettuata nella seguente modalità: rimozione del materiale depositato sulle pareti mediante lavaggio, sanificazione con prodotti riconosciuti dal Ministero della Sanità, risciacquo e infine deumidificazione. Tale tecnica fa sì che i silos vengano perfettamente puliti e sanificati come imposto dalla direttiva CE. Il nostro intervento è mirato a Molini, Panifici, Industrie Dolciarie, Pastifici, Torrefazioni e  Biscottifici con sili o cisterne contenenti materiale come: farina, zucchero, semola, grano, orzo, avena, caffè, lieviti, vino ecc. che al fine di attuare il Reg. CE 852/04 ci richiedono un intervento specializzato e riconosciuto per la certificazione di avvenuta sanificazione dei loro silos / cisterna.

 

La pulizia è una procedura necessaria per diversi motivi: evitare eventuali infestazioni e preservare la stessa struttura. Effettuando periodicamente la pulizia del silo si evita la formazione di materiale compatto in grado di bloccare la fuoriuscita naturale della sostanza contenuta (Bridging), ottenendo inoltre, la pesatura corretta del contenuto.
Gli stabilimenti alimentari necessitano oltre alla semplce pulizia anche alla sanificazione perchè il materiale compattato e raggrumato a causa di escursioni termiche ed eventuali contaminazioni durante il trasporto risultano essere il primo focolaio di infestazioni alterando i requisiti igienici previsti per la materia prima. Tutto ciò evita la formazione di enormi croste sulle pareti (Rat holding) che a causa delle vibrazioni durante il carico e scarico del materiale potrebbero cadere sul cono compromettendo la struttura stessa.

PERCHE' E' OBBLIGATORIO PULIRE?

Il sistema HACCP è stato introdotto nella legislazione di numerosi Paesi del mondo, ed è stato ripreso nella legislazione dell'Unione Europea con la Direttiva 93/43/CEE, recepita nell'ordinamento italiano con il D.Lgs 155/97. 
La Direttiva 93/43 è stata abrogata dal Regolamento (CE) 852/2004, che ha confermato (art. 5) l'obbligo per gli operatori del settore alimentare di predisporre, attuare e mantenere procedure permanenti basate sui principi del sistema HACCP.

Gli operatori devono garantire che tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti sottoposte al loro controllo soddisfino i pertinenti requisiti di igiene fissati nel regolamento stesso (art. 3 del Reg. (CE) 852/2004).

Riprendendo la normativa europea, il D.Lgs 193/2007 definisce la figura dell'operatore del settore alimentare ai fini dell'accertamento delle responsabilità in materia di violazione delle normative che regolano la produzione, lavorazione, trasporto e distribuzione degli alimenti, compresa la produzione primaria, nonché per la mancata applicazione dell'autocontrollo basato sul sistema HACCP, e stabilisce le sanzioni in materia di violazione di dette normative, che a seguito dell'entrata in vigore del pacchetto igiene, ancora sopravvivevano per gli aspetti sanzionatori (Decreto legislativo 155/97, art. 8).

Oltre al Regolamento 852/2004, sono stati emessi anche altri provvedimenti, i Regolamenti 853/2004, 854/2004 e 882/2004, e le successive modifiche, che fanno parte del cosiddetto "pacchetto igiene". Questo Regolamento stabilisce inoltre che le aziende devono essere riconosciute dall'Autorità sanitaria, e registrate secondo le modalità stabilite dal Regolamento (CE) 852/2004.

CORRETTA PRASSI PER LA SANIFICAZIONE SILOS ALIMENTARI

(Contenenti zucchero, farina, cereali, grano, mais, caffe, frumento e olio di palma)

Cos'è lo svuotamento o la bonifica di un silos?

Lo svuotamento di un silos (cisterna) consiste nell'eliminare tutto il materiale contenuto. Questo tipo d'intervento può essere effettuato manualmente o meccanicamente.

Differenze tra svuotamento manuale, meccanico o robotizzato

Il vantaggio di una rimozione manuale è quella di poter rimuovere accuratamente tutto il materiale dall’alto verso il basso, non tralasciando il tetto, il cono e le fessure e lasciando intatta la struttura.

La tecnica di svuotamento meccanico o robotizzato offre il vantaggio di non avere operatori all'interno del silo ma nel contempo, utilizzando ad esempio fruste rotative, si verifica l'abrasione delle pareti del silo aumentando la capacità di adesione e formazione di agglomerati di materiale. Inoltre un sistema robotizzato non riuscirebbe a rimuovere il materiale incrostato sotto il top e negli angoli, nei quali rimarrebbero colonne pericolanti di materiale solidificato che per caduta può provocare gravi danni alla struttura e alla produzione.

Cos'è un lavaggio interno di un silos?

Lavaggio del silos avviene mediante idropulitrici ad altissima pressione in grado di rimuovere tutte le micro particelle del prodotto. Nel caso di stabilimenti alimentari le idropulitrici sono escusivamente ad acqua fredda "potabile" perché l’utilizzo di acqua calda durante il lavaggio provocherebbe del vapore acqueo in grado di trasferire i batteri dal basso verso l'alto rendendo nulla la fase di abbattimento delle cariche batteriche.

Cosa s'intente per sanificazione o disinfettazione di un silos Alimentare?

La sanificazione o disinfestazione (anche detta disinfettazione) può avvenire in due modi con l’utilizzo di sostanze naturali riconosciute dal ministero della sanità in grado di abbattere qualunque carica batterica o tramite vapore d’acqua distillata a temperatura superiore ai 120°. Entrambi i sistemi di sanificazione sono validi e riconosciuti per l’attuazione della  direttiva (CE) 852/2004 (H.A.C.C.P).

GARANZIA DI QUALITA' CERTIFICATA

 La Special Works con la sua esperienza oramai decennale è in grado di fornire un supporto significativo per la pulizia e sanificazione dei silos rilasciando tutte le certificazioni previste dalle direttive CE oltre a fondersi con le esigenze della produzione dei nostri clienti. Le nostre prerogative sono:

Flessibilità

La notevole flessibilità della Special Works ha permesso all'azienda di lavorare in TUTTA EUROPA modellandosi perfettamente alle esigenze, oltre a garantire ai nostri clienti un servizio di sanificazione urgente qualora tra un intervento programmato e l'altro si verificasse una contaminazione in attesa del prodotto alimentare.

Sicurezza

Tutte le attività rispettano le leggi vigenti sulla sicurezza e sull'igiene degli alimenti, oltre ad essere conformi alla normativa sugli interventi in spazi confinati drp 177/2011. Il costante addestramento del nucleo operativo, le direttive del nucleo tecnico e i severi controlli programmati delle attrezzature, garantiscono un notevole livello di sicurezza. Il personale della Special Works in più di dieci anni di attività  NON SI E' MAI INFORTUNATO il che è certificabile dall'estratto INAIL.

Rapidità

Il nostro nucleo operativo è in grado di effettura la pulizia e la sanificazione del silo in tempi brevissimi al fine di non intaccare minimamente la produttività dei nostri clienti garantendo inoltre l'intervento d'urgenza nell'arco delle 24/48 ore in tutta Italia e 48/72 ore in tutta Europa.

TOP