Tutte le tecniche per la pulizia dei silos

Tecniche per Bonificare, Svuotare, Pulire, Lavare e Sanificare un Silos.

 

La Special works srl, sensibile alle problematiche della manutenzione ordinaria e straordinaria per la pulizia dei silos alimentari e non, avvelendosi di collaboratori come: ingegneri, periti e consulenti, nel pieno rispetto delle normative italiane e comunitarie, ha delineato i protocolli più corretti per affrontare interventi ad alto rischio riducendo lo stesso quasi a zero.

Le problematiche che affrontiamo ogni giorno sono dovute agli interventi negli SPAZI CONFINATI, che prevedono protocolli di sicurezza consideranto in primis il materiale contenuto oltre al risultato finale rischiesto dal committente.

 

Alfine di garantire un intervento chirurgico non invasivo e soprattutto risolutivo, bisogna innanzitutto distinguere i silos in due tipologie essenziali quali: SILOS CHIMICI e SILOS ALIMENTARI partendo dalle seguenti considerazioni:

  • Il materiale contenuto può creare probblemi se disperso nell'area o nelle falde acquifere?
  • Il materiale contenuto come regisce con eventiali prodotti da utilizzare?
  • Cosa ha creato il materiale contenuto?  Rat Holing (Croste),  Rat Bridging (Blocco per l'estrazione), Contaminazione (Muffa / Organisni aerobici o anaerobici) ;

 

Le norme di sicurezza variano in base alla tecnica da adottare ed il risultato finale che il committente intende ottenere.

 

In caso di silos conteneti materiali destinati all'alimentazione umana devono essere confiderati e soddisfatti i requisiti previsti dal Ministero della Salute inerente la salute pubblica e l'igiene degli alimenti, principio atto all'adempimento previsto per l'applicazione HACCP.

Le tecniche adoperabili per interventi di pulizia silos sono le seguenti:

 

 


PULIZIA SILOS GARANTITA DA SPECIAL WORKS SRL

BONIFICA, SVUOTAMENTO, PULIZIA e/o SANIFICAZIONE

button haccp button alimentare button chimico


 

  1. Idonea per ambienti confinati e Atex;
  2. Idonea sia per silos alimentari che chimici;
  3. Eliminazione della possibilità di formazione di grosse;
  4. Intervento totale su: tetto, fungo e micro porosita delle pareti interne;
  5. Eliminazione di agenti patogeni sia aerobici che anaerobici;
  6. Riconosciuta dal ministero della salute ai fine HACCP;
  7. Nessuna abrasione alle pareti interne;
  8. Nessuna polvere dispersa nell'amibiente circostante;
  9. Isolamento totale dell'operatore nello spazio confinato;
  10. Possibilità dell'opreatore nello spazio confinato di uscire autonomamente anche in caso di malore dell'assistente;
  11. Nessuna alterazione dell' ambiente/temperatura dello spazio confinato;
  12. Nessuna possibilità di formazione di gas tossici dovuti alla lavorazione;
  13. Nessuna possibilità di innesco splosione da Gas o Polveri sottili;
  14. Nessuna possibilità di slavina per l'operatore.

 

 

ALTRE TECNICHE CHE POSSIMO SVOLGERE

(Tenendo conto dei pregi e difetti)

 


LAVAGGIO CON UGELLI ROTANTI

button haccp button alimentare button chimico


Ugello rotante 1

IDONEA PER PICCOLI SILOS (diam 1,5 mt)

PREGI:

  • Questa tecnica permetti di pulire un silos di piccole dimensioni (cisterne) senza far entrare l'operatore all'interno.

DIFETTI:

  • Non riesce a garantire l'igiene totale di un silos alimentare contenente farinaci o semolati perchè con l'operatore all' esterno la nebulizzazione dell'acqua non farebbe più vedere dove necessità ancora di pulizia per la rimozione delle muffe e batteri insediati nelle porosità delle pareti..
  • Non può eseguire la pulizia accurata del fungo o del tetto;
  • Qual'ora il materiale dovesse intasare il cono comunque bisognerà far intervenire un operatore all'interno dello spazio confinato.

 

 


RIMOZIONE CROSTE CON FRUSTA ROTANTE

button no haccp button alimentare button chimico


robot croste

 PREGI:

  • ideale per soli silos chimici;
  • Permette la rimozione delle croste formate sulle pareti interne senza far entrare l'operatore all'interno .

DIFETTI:

  • Non riesce a garantire l'igiene totale di un silos alimentare perchè le porosità delle pareti non saranno sanificate;
  • Non può eseguire la pulizia accurata del fungo o del tetto;
  • Qual'ora il materiale dovesse intasare il cono comunque bisognerà far intervenire un operatore all'interno dello spazio confinato;
  • Provoca l'abrasione delle superfici aumentando il potere di adesione;
  • polvere dispersa nell'amibiente circostante;
  • Se il silos è a base rettangolare non raggiunge gli angoli formando una colonna di materiale che potrebbe staccarsi e compromettere il cono.

 

 

 

 

 


  FUMIGAZIONE CON GAS BATTERICIDA / INSETTICIDA

button no haccp button no alimentare button chimico


 bombole gasPREGI:

  • Eliminazione d'insetti aerobici.

DIFETTI:

  1. Agisce solo su organismi aerobici;
  2. Ha un potere penetrante di soli pochi micron di conseguenza non sanifica le croste;
  3. Impregna le croste dello stesso gas contaminando la crosta stessa che potrebbe staccarsi e diventare alimento.

 

 


PULIZIA A SECCO CON SCOPE

button no haccp button alimentare button chimico


 

pulizia a scope PREGI:

  • Pulizia totale e accurata;

DIFETTI:

  • Necessità di personale altamente specializzato e formato;
  • In Caso di silos alimentare le pareti non saranno sanificate e le loro porosità conterrebbero ancora muffe e batteri.

 


RIMOZIONE CROSTE CON SISTEMA ACUSTICO

button no haccp button alimentare button chimico


 

 PREGI:

  • Rimozione croste senza l'ingresso di un operatore;

DIFETTI:

  • Basso potere di rimozione;
  • In Caso di silos alimentare le pareti non saranno sanificate e le loro porosità conterrebbero ancora muffe e batteri.

 

 


RIMOZIONE CROSTE CON MICRO ESPLOSIONI

button no haccp button alimentare button chimico


 

 PREGI:

  • Fluidificazione materiale incrostato con gas inerte;

DIFETTI:

  • Necessità di personale altamente specializzato e formato;
  • Se il Materiale  incrostato e di grosso volume potrebbe causare danni al cono nella caduta.
  • In Caso di silos alimentare le pareti non saranno sanificate e le loro porosità conterrebbero ancora muffe e batteri.

 


RIMOZIONE CROSTE CON ESPANSIONE D'ARIA

button no haccp button alimentare button chimico


 

 PREGI:

  •   Rottura croste presenti nel cono;

 DIFETTI:

  •   Necessità di personale altamente specializzato e formato;
  •   Se il Materiale  incrostato e di grosso volume potrebbe causare danni al cono nella caduta.
  •   In Caso di silos alimentare le pareti non saranno sanificate e le loro porosità conterrebbero ancora muffe e batteri.

 

 


RIMOZIONE CROSTE CON ROBOT

button no haccp button alimentare button chimico


 

PREGI:

  • Rimozione più rapida dei grandi accumili di materiale;

DIFETTI:

  • Nonostante si possa pensare che l'operatore sia all' esterno del silos, ci sarà comunque la necessità di far entrare un operatore per posizionamento del robot, manosvare la macchina perche le micro polveri sollevate impediscono la visuale;
  • La rapidita di movimentazione del materiale fa sollevare un quantitativo elevato di micro polveri che con l'effetto abrasione si può innescare un esplosione da polveri sottili.
  • Se pur vero che, la macchina può essere ATEX le lavorazioni sono a richiscio per effetto dell'utensile che non è in ottone.
  • In Caso di silos alimentare le pareti non saranno sanificate e le loro porosità conterrebbero ancora muffe e batteri.

 

 


ASPIRAZIONE A SECCO CROSTE E MATERIALE IN UN SILOS

button no haccp button alimentare 


 


 PROCEDURA VIETATA:

 Non si può aspirare materiale da uno spazio potenzialmente esplosivo come i silos.

 Il materiale aspirato potrebbe causare scariche elettrostatiche che potrebbero innescare un esplosione da polveri sottili.

TOP